Pulegge Magnetiche

Le pulegge fornite da Gauss Magneti trovano vasto impiego negli impianti di riciclaggio di metalli, RAEE, nel trattamento e valorizzazione di rifiuti, scorie e minerali ma anche nei settori di riciclaggio del legno cippato, vetro, ecc. La loro funzione peculiare consiste nel separare automaticamente dal flusso di materiale di processo, pezzi ferrosi di piccole e medie dimensioni.

Come funzionano

  • Le pulegge magnetiche possono essere installate singolarmente o accoppiate ad un secondo separatore. Per esempio, quando lo spessore del materiale inerte è elevato, può essere installato un separatore overband il cui campo magnetico ha un andamento dall'alto verso il basso mentre la puleggia magnetica ha il campo magnetico con andamento dal basso verso l'alto. I due campi magnetici complementari rendono maggiormente sicura la pulizia da intrusioni ferromagnetiche.
  • Possono essere montate come rulli di testa per nastri trasportatori. In questo caso il ferro viene attirato e scaricato nel punto in cui il nastro trasportatore si stacca dal rullo per iniziare il suo percorso di ritorno; il materiale non attratto si stacca dal nastro e per inerzia cade quando questo cambia direzione per seguire la raggiatura della puleggia.

Gauss Magneti fornisce entrambe le versioni elettromagnetica (P) e a magneti permanenti (PM). Siamo a vostra completa disposizione per indirizzarvi nella scelta della puleggia più indicata alle vostre esigenze, per tipologia e dimensioni.

I vantaggi di adottare come soluzione di separazione la puleggia:

  • dimensioni simili ai rulli meccanici che vanno a sostituire
  • dimensioni dell'albero che possono accoppiarsi al sistema di motorizzazione precedente.

Per tali ragioni la loro immissione all'interno dell'impianto non comporta modifiche sostanziali all'impianto stesso.