Rulli magnetici a campo intenso

I rulli magnetici a campo intenso (TMR) sono impiegati diffusamente nelle cave e nelle fonderie per il trattamento delle sabbie in cui il materiale da trattare è di piccole dimensioni; hanno lo scopo di separare dall’ inerte particelle di media e bassa suscettibilità magnetica (es. cromite, ossido di manganese, ilmenite, ematite, siderite, ecc.) che possono essere estratte solo se sottoposte a campi magnetici ad elevata induzione e gradiente.

Come funzionano

Il Tumaroll è composto da uno o più stadi disposti a cascata ognuno dei quali contiene un rullo magnetico, un nastro e un rullo folle. Il rullo magnetico è composto da magneti in terre rare disposti in modo da ottenere una densità elevatissima di flusso magnetico su tutta la lunghezza attiva del rullo.

Quando il materiale di processo passa in corrispondenza del rullo magnetico, le particelle magnetiche vengono attratte mentre l'inerte cade liberamente sul nastro dello stadio successivo o in tramoggia di scarico. Le particelle magnetiche vengono scaricate allo staccarsi del nastro dal rullo, nella corsa di ritorno. Al fine di ottenere una qualità di separazione efficace il materiale deve essere distribuito in modo da formare un mono strato cosicché possa subire una migliore pulizia.

Non esistendo un rullo valido per qualsiasi applicazione, Gauss Magneti adatta la sua costruzione al problema specifico in modo da progettare e realizzare l’induzione e il gradiente a seconda del materiale che il cliente sottopone.